Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
APS Active Power Steering

APS Active Power Steering


Ognibene Power punta sull’innovazione per consolidare il ruolo di global player nel settore dei sistemi di guida per i trattori e la meccanizzazione agricola dove la meccatronica sta diventando un fattore di competitività importante.
“Siamo pronti per mostrare ai più grandi costruttori di tutto il mondo il frutto della nostra propensione alla ricerca che da 60 anni spinge avanti la Ognibene – conferma il presidente e CEO Claudio Ognibene – lavoriamo ogni giorno per trovare soluzioni in grado di migliorare la competitività dando più sicurezza e comfort di guida a chi opera sulle macchine agricole. L’APS, che in ambito automobilistico è sviluppato da BMW con l’Active e il Power Steering è certamente un passo avanti per i veicoli off highway e sono prevedibili nuove positive evoluzioni grazie alla diffusione di questa tecnologia che garantisce vantaggi evidenti nelle operazioni di movimentazione in spazi ristretti dell’azienda agricola, nei percorsi tortuosi (in strada e nei campi) e nelle condizioni più intensive di lavoro”.

L’APS Active Power Steering che Ognibene Power ha messo a punto, ad ogni curva reagisce in modo flessibile e si rivela particolarmente adatto ai trattori di media potenza.

Il suo utilizzo è indicato per mezzi sia su strada che su terreno agricolo, dove la velocità e la coppia al volante sono differenti. A velocità molto basse e nelle manovre in spazi stretti, come in  ambiente agricolo,  l’APS rende lo sterzo più diretto e i giri al volante (lock-to-lock) si riducono, consentendo così piccoli movimenti del volante per completare le operazioni di spostamento. Alle velocità più elevate, consentite per le macchine agricole e in particolare per i trattori l’APS, come l’utilizzo su strada, la sterzata diviene più reattivo e si possono governare le ruote in modo preciso con movimenti più ampi del volante aumentando sensibilmente la stabilità. Il risultato è un’utilizzo del mezzo in diverse condizioni di manovra, mantenendo sempre uguale la coppia al volante. Inoltre, visto l’utilizzo su strada e per una maggiore sicurezza, il sistema è completamente diagnosticabile, in modo da avere sempre sotto controllo lo stato del sistema.

Soluzioni su misura per ogni costruttore e per ogni modello di trattore con la possibilità di passare dalla modalità off road alla strada manualmente dalla cabina di guida.
“I vantaggi sono reali e misurabili. Lo stato dell’idroguida è sempre diagnosticabile. I test che abbiamo condotto sul sistema APS e le prove in campo lo dimostrano. Non è un caso – spiega Claudio Ognibene – se il sistema APS è abbinato sia nel mondo agricolo che sulle auto ai modelli più prestigiosi. E’ un fattore differenziante esclusivo, non un semplice optional”.